PMI PMP

pmp logoProject Management Professional (PMP ®) è la certificazione di project management leader a livello mondiale. Ora include approcci predittivi, agili e ibridi. Possederla, dimostra esperienza e competenza nella leadership di qualsiasi progetto per tutte le possibili modalità di lavoro. Essere un PMP è un aiuto a migliorare la propria professionalità in tutti i settori. Inoltre le organizzazioni sempre di più cercano persone certificate PMP perché sanno che con loro possono lavorare in modo più intelligente e ottenere risultati migliori.

PMP "Examination Content Outline" è il documento che descrive le conoscenze che un professionista della gestione dei progetti deve possedere per superare l’esame PMP. Il documento è stato aggiornato dal Project Management Institute (l'organizzazione che eroga la certificazione) a partire dal 1 ° gennaio 2021.

Fino al 31 dicembre 2020, i nomi dei Domini di conoscenza della “Examination Content Outline” erano i 5 gruppi di processi della guida PMI PMBOK sesta edizione: avvio, pianificazione, esecuzione, monitoraggio e controllo, chiusura. A partire dal 1 gennaio 2021 il documento è stato trasformato a partire dai nomi dei Domini di conoscenze richieste i quali non sono più i gruppi di processi della Guida PMBOK.

La seguente immagine evidenzia i nomi dei tre Domini della "Examination Content Outline", applicabile a partire dal 1 gennaio 2021, con associate le percentuali del numero di domande che sono presentate all’esame:

exam percentage

La maggior parte del Dominio People, parte del Dominio Process e parte del Domini Business environment, sono basati su conoscenze Agile e Lean. In generale, l’esame PMP è stato trasformato da un corpo di conoscenze richieste quasi completamente rivolto a progetti predittivi/tradizionali così come è stato fino al 31 dicembre 2020 ad un corpo di conoscenze costituito da circa il 50% di conoscenze Agile, Lean e circa il 50% delle conoscenze su gestione dei progetti predittivi/ tradizionali così come richiesto a partire da 1mo Gennaio 2021.

All'interno del nuovo documento PMP “Examination Content Outline”, ogni dominio è composto da “task” (attività) che un professionista deve possedere (in quanto conoscenze) per poter sostenere l'esame PMP.


Il Dominio People 
è costituito dalle seguenti attività che un Project Management Practitioner deve dimostrare di saper agire:

  1. Gestione dei conflitti
  2. Guidare un team
  3. Supportare le performance del team
  4. Dare potere decisionale (Empowerment) ai membri del team ed agli stakeholders
  5. Assicurarsi che i membri del team e gli stakeholders siano adeguatamente formati
  6. Sviluppare un team
  7. Indirizzare e rimuovere dal team gli impedimenti, gli ostacoli e i fattori di rallentamento.
  8. Negoziare gli accordi di progetto
  9. Collaborare con gli stakeholders
  10. Implementare una comprensione condivisa
  11. Coinvolgere e supportare i team virtuali
  12. Definire le regole di base del team

Il Dominio Process è costituito dalle seguenti attività che un Project Management Practitioner deve dimostrare di saper agire. Alcune delle attività del Dominio Process sono riferibili alle 10 “Aree di Conoscenza” descritte nella Guida PMBOK
sesta edizione. 

  1. Eseguire il Progetto con l’urgenza necessaria al delivery del Business Value
  2. Gestire le Comunicazioni
  3. Identificare e gestire i rischi
  4. Coinvolgere gli stakeholder
  5. Pianificare e gestire budget e risorse
  6. Pianificare e gestire la schedulazione
  7. Pianificare e gestire la qualità del prodotto e dei deliverable
  8. Pianificare e gestire l’ambito
  9. Integrare le attività di pianiicazione
  10. Gestire i cambiamenti al progetto
  11. Pianificare e gestire le forniture
  12. Gestire gli artefatti del progetto
  13. Determinare le più appropriate metodologie/metodi e pratiche di progetto
  14. Stabilire una struttura di governo del progetto
  15. Gestire i problemi (issues) del progetto
  16. Assicurare la continuità del Progetto tramite le opportune azioni di trasferimento
  17. Pianificare e gestire le fasi di transizioni e chiusura del progetto

Il Dominio Business environment si compone delle seguenti attività che un Project Management Practitioner deve dimostrare di saper agire:

  1. Pianificare e gestire le conformità cui il progetto è soggetto (compliance)
  2. Valutare e rilasciare i benefici ed il valore del progetto
  3. Valutare ed indirizzare i cambiamenti al contesto di business che impattano l’ambito del progetto
  4. Supportare i cambiamenti organizzativi

I dettagli della descrizione di ciascuna attività di ciascun dominio all'interno del documento "Examination Content Outline" sono disponibili all’interno dello stesso documento disponibile a questo indirizzo web: https://www.pmi.org/-/media/pmi/documents/public/pdf/certifications/pmp-examination-content-outline.pdf?v=ef41743a-9156-4137-a9a6-fd31e19a9668&sc_lang_temp=en

L’esame PMP non è più basato principalmente sulla Guida PMBOK (Project Management Body Of Knowledge Guide) come lo era fino al 31 dicembre 2020. Nel nuovo esame PMP, la Guida PMBOK è solo uno dei testi di riferimento. PMI suggerisce di studiare molti altri libri, elencati a questo indirizzo web: https://www.pmi.org/certifications/project-management-pmp/earn-the-pmp/pmp-exam-preparation/pmp-reference-list.

books

L'elenco di riferimento include anche la Guida PMI PMBOK sesta edizione, la PMI Agile Practice Guide e altri libri che trattano di project management tradizionale, Agile, Lean, Scrum, Information Technology e altri framework di conoscenza per un totale di 10 libri. Tuttavia, il PMI scrive: “i candidati all'esame devono essere consapevoli che l'esame PMP non è scritto in base a un singolo testo o singolarmente supportato da un particolare riferimento. PMI non approva specifici corsi di revisione, risorse, riferimenti o altri materiali per la preparazione alla certificazione. I riferimenti elencati nel collegamento sopra non sono comprensivi di tutte le risorse che possono essere utilizzate e non devono essere interpretati come un mezzo garantito per superare l'esame. "

Da quanto indicato da PMI, è evidente che lo studio dei libri referenziati non è sufficiente come unica modalità di preparazione al sostenimento dell’esame PMP.

E’ uno dei motivi principali per cui è consigliabile seguire un corso di formazione sostenuto da formatori fidati ed esperti. Se sei un professionista del project management che vuole certificarsi è quindi opportuno affidarsi a formatori esperti in diversi domini di conoscenze provenienti da diversi corpi di conoscenze e consapevoli della visione del processo di trasformazione che il PMI ha eseguito negli ultimi anni nell’ambito del project management.

Il nuovo esame PMP è molto più ampio di conoscenze da apprendere rispetto a prima: è almeno un ordine di grandezza più ampio rispetto al vecchio esame PMP a causa dell’introduzione di molte più conoscenze che è necessario apprendere e che, in parte, bisogna aver praticato (come Agile, Lean, Scrum, ecc ... (per i requisiti di idoneità al sostenimento dell’esame si riferisca il documento “PMP Handbook” di cui trovate il link web nel successivo paragrafo).

Tutto ciò richiede un lavoro di apprendimento per formazione molto più ampio rispetto a prima.

Il PMI richiede 35 ore di formazione nella gestione del progetto, ma ritengo che sia necessario seguire un corso di formazione che richiede più tempo (effort), da parte di formatori esperti, per ottenere i risultati desiderati. Per un professionista di project management che dispone dell'intero set di requisiti di idoneità, ritengo necessario un percorso formativi di almeno 60 ore, dove siano insegnate ed apprese la maggior parte delle metodologie/metodi/pratiche Agile, Lean attualmente conosciute e l’intero set di conoscenze del project management tradizionale.

Questo è il link al documento “PMP Handbook” in cui sono descritti i requisiti di idoneità al sostenimento dell’esame PMP: https://www.pmi.org/-/media/pmi/documents/public/pdf/certifications/project-management-professional-handbook.pdf?v=2aae0031-55fc-4b6e-b70c-08d2b694e69c

Copyright © Xebir srls. All Rights Reserved.